You are here
Home > Forex & Trading online > Come utilizzare i CFD per fare trading sulla volatilità di mercato

Come utilizzare i CFD per fare trading sulla volatilità di mercato

crisi-economica-globaleViviamo in tempi economicamente burrascosi; i CFD rappresentano un potente strumento che può essere utilizzato per trarre vantaggio da tale volatilità. I conflitti a livello globale rimangono una presenza significativa e molto influente sui movimenti di mercato.
Le opportunità finanziarie spesso sorgono anche nei territori politicamente più esplosivi. Il trading e gli strumenti finanziari parlano una lingua universale che viene tradotta oltre tutte le possibile divisioni. In tutto il mondo ci sono individui che intraprendono iniziative economiche ad alto rischio, sullo sfondo di guerre e conflitti. I CFD rispecchiano proprio questo atteggiamento di flessibilità in quando permettono al trader di reagire a variazioni di mercato sia positive che negative.
Il pianeta finanziario è in realtà un circuito piuttosto piccolo in cui il crescente livello di intercomunicazione e informazioni a disposizione sta distribuendo l’ambizione finanziaria all’interno di categorie specifiche. Competizione e spazio globale si fanno sempre più serrati, ed ecco che le società si spingono oltre previsioni o aspettative di mercato. Il trend delle economie emergenti non è più abbastanza, un alto numero di organizzazioni è infatti tentata dalla maggiore volatilità portata dai paesi che vanno aumentando la concorrenza di mercato. Le possibilità di guadagno offerte dal rischio che vede queste società entrare in territori e ostili sono abbastanza significative da attirare l’attenzione del mondo finanziario.
Emirates Telecommunications Corp si sta espandendo in Iraq, Repubblica Dominicana e Afghanistan. Numerose società italiane hanno sedi in zone attualmente scosse politicamente come la Libia; Eni e Impregilo per nominare le principali.
La natura di queste opportunità finanziarie, sebbene possa sembrare a molti spietata, in realtà rappresenta una valida ancora di salvataggio per i paesi lacerati da una guerra.  Infatti gli investimenti di questo tipo contribuiscono non solo a suportare l’occupazione ma anche a mettere sotto la luce dei riflettori dei mercati internazionali dei paesi le cui economie correrebbero altrimenti il rischio di essere isolate.
I CDF sono infine uno strumento finanziario che va oltre il tradizionale approccio di trading. Un trader tradizionale o un investitore novello hanno solitamente la tendenza a rimanere fedeli ad una strategia focalizzata in un’unica direzione mentre il trading online con CFD apre le porte al trading in svariate direzioni. I CFD azionari per esempio possono essere usati sia su mercati al rialzo che al ribasso, attraverso il proprio account e semplicemente accedendo alla piattaforma di trading online. I CFD si differenziano inoltre dagli altri prodotti finanziari poichè garantiscono transazioni immediate su tutti i trade.
Per avere più informazioni su cosa sono i CFD e come funzionano visita http://www.igmarkets.it/
Il  trading online comporta un elevato livello di rischio e può determinare perdite che eccedono il vostro investimento iniziale; accertatevi di aver pienamente compreso i rischi in cui potreste incorrere.

Top