You are here
Home > Steve Jobs

Nato il 24 febbraio 1955, Steve Jobs è uno degli imprenditori che, più di tutti, ha rivoluzionato il mondo dei computer. Fondatore di Apple insieme a Steve Wozniak, da sempre Jobs è stata più la mente “commerciale” e “promozionale” dell’azienda, mentre Wozniak era le mani dietro alle macchine.

Il 1° aprile 1976 è la data di nascita ufficiale di Apple, il cui primo computer, noto come Apple I, ha riscosso un buon successo per l’epoca. Da esso è nato l’Apple II, che possiamo definire ancora oggi come il computer che ha fatto la differenza tra prima e dopo, quello che ha “schiacciato” la concorrenza e che ha reso milionari i due fondatori Apple.

Gli anni seguenti sono stati difficili sia per la Apple che per Steve Jobs. Nel 1978 la sua ex-ragazza, Chrisann Brennan, diede alla luce una figlia, Lisa, non riconosciuta da Steve. A conferma del carattere decisamente scontroso (almeno, con alcune persone) Jobs negò di versare qualunque somma di denaro alla donna.

Nonostante questo, egli decise di chiamare Lisa il suo nuovo computer, che però non ebbe successo.

Cacciato dal progetto Lisa, egli iniziò a dedicarsi ad una nuova idea dal nome Macintosh, un computer che sarebbe dovuto essere “più facile da usare di un tostapane”. Il triennio 1981 – 1984 fu di intenso lavoro per Jobs, tre anni culminati nello spot TV “1984” presentato al Superbowl di quell’anno.

A causa di problematiche legate alle poche vendite, Jobs fu escluso da Apple e fondò NeXT. Come dirà lui stesso qualche anno più tardi, “l’esclusione da Apple fu la cosa migliore che mi fu mai capitata”.

Il ritorno di Jobs nella sua azienda è datato 1996, quando l’allora CEO Gil Amelio comprò la stessa NeXT.

Fu un ritorno di grande successo, che ha portato alla nascita dell’iMac nel 1998, il primo prodotto realmente innovativo di Apple sin dal primo Macintosh del 1984. Fino ad allora era stato un inutile inseguire Microsoft, sempre più veloce e lontanta.

Da allora e fino agli iPod, agli iPhone e, più tardi, agli iPad, il marchio di Steve Jobs si vede ancora oggi in tanti prodotti che usiamo nel quotidiano. Semplici da usare, ma completi da ogni punto di vista, sono il testamento di uno dei manager più in gamba che ci siano mai stati. Un visionario, un sognatore.

Top