You are here
Home > Risparmio e Credito > Introduzione ai prestiti personali

prestiti personali sono dei tipi di finanziamento che prevedono delle rate mensili per la restituzione dell’importo finanziato. Un punto di forza del prestito è che non è necessario acquistare un bene o un servizio per ottenerlo ma esso può essere erogato in qualunque momento da istituti regolarmente iscritti all’albo di competenza. Tale albo è un registro unico degli intermediari finanziari che regolamenta la concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma ai privati e affida la sua tenuta alla Banca d’Italia.

Rispetto alla concessione di un mutuo, chiedere un prestito presenta vari vantaggi:

  • Non è previsto l’obbligo di garanzie reali. La banca, invece, in caso di mutuo è solita richiedere la formalizzazione della garanzia reale per  lo stesso bene immobile oggetto della richiesta;
  • Non è necessaria la presentazione della propria busta paga ma, se l’istituto sovvenzionatore lo richiede, è possibile che un terzo fideiussore faccia da garante del debito contratto in caso di insolvenza;
  • Qualora non si riuscisse ad estingure il debito nei tempi concordati è prevista la cambializzazione della rata;
  • Il finanziamento può essere estinto in anticipo con una penale che varia in base alle legge ma che non è mai superiore all’1% del prestito.

Il prestito personale, proprio per questa serie di agevolazioni al privato, è considerato rischioso per gli istituti di credito.  Infatti, con la crisi economica e le difficoltà per imprese e famiglie di reperire capitali crescono sempre di più i timori di un credit crunch.  Nonostante siano palesi le preoccupazioni per i prestiti a rischio a causa della crisi dei mercati, l’offerta finanziaria su questo fronte è molto competitiva.

Esistono, infatti, prestiti personali per le più disparate categorie come i protestati, i pensionati e per chi non ha una busta paga. Inoltre, sono state pensate diverse soluzioni per i risparmiatori che devono far fronte a insufficienze finanziarie come ad esempio i prestiti veloci che nel giro di 24-48 ore dalla richiesta vengono erogati dall’ente.

Insomma, i prestiti personali sembrano essere un’ottima soluzione per aiutare i consumi e far girare l’economia.

Top